Focus on: Daniella Saraya

con Nessun commento
Focus on: Daniella Saraya
16/10/2019

Daniella Saraya è l’artista di gioiello contemporaneo presente alla mostra ESH VEADAMÀ – Fuoco e Terra. Craft Contemporaneo da Israele.

Il suo approccio può esser definito sperimentale: lavora con diversi materiali cercando di scoprire in loro una funzione specifica. I suoi gioielli incarnano una forte emotività. Il risultato è un lavoro originale che si può definire a metà tra arte e design, dovuto al doppio carattere, sperimentale ed emozionale degli oggetti.

Il processo creativo di Daniella inizia con l’osservazione della natura, cercando di cogliere i suoi processi e cristallizzarli nelle proprie creazioni. L’importanza della natura nei suoi studi va di pari passo all’elemento introspettivo, alla memoria.

Il lavoro di Daniella può esser definito come un esame della memoria dei materiali. L’artista è interessata al processo di manipolazione, scoprendo come conciliare un materiale con caratteristiche proprie con un altro, completamente diverso; di conseguenza, come controllare le reazioni inaspettate date dall’unione di materiali tanto diversi.

 

La tecnica utilizzata da Daniella Saraya può esser definita “nascondere e rivelare: strati di materiali diversi simboleggiano la stratificazione del tempo e delle emozioni (la memoria), parte  dell’anima dell’essere umano. Attraverso vari modi di rivelare, sempre diversi in ciascun gioiello, per sottrazione o perforazione, i vari strati di superficie esterna, composti principalmente da resina epossidica, rivelano uno strato interno, fatto di metallo o pietre. Da questo procedimento deriva quindi la creazione di un materiale completamente nuovo.

Questo processo vuole essere metafora dell’anima che rivela ciò che ogni essere umano diventa attraverso le proprie emozioni, come risultato di stratificazione di momenti vissuti e del tempo passato.