CODICI SPAZIALI

con Nessun commento

CODICI SPAZIALI

Yoichiro Kamei e Marco Paghera

27/11/2014 - 24/12/2014
ARTWORKS

Yoichiro Kamei e Marco Paghera offrono due diversi approcci del concetto di spazio attraverso un codice personale sorprendentemente comune a oriente e occidente.
Yoichiro Kamei, giapponese, presenta la sua serie “Lattice Receptacle“ attraverso la quale offre, con la rigorosa padronanza della tecnica della produzione ceramica, una visione di ciò che ci circonda, espressa tramite la ripetizione e l’abbinamento di unità volte a creare un corpo che dialoga tra l’esterno e gli interni – vuoti – dell’opera stessa. Yoichiro Kamei combina, ad un personale e originale concetto di architettura, le straordinarie capacità tecniche usate per fondere complesse strutture di porcellana.
Accanto ai “Ricettacoli” saranno giustapposte le spettacolari lastre metalliche delle “Introspezioni” di Marco Paghera, nato a Brescia nel 1980, che giunge ad un risultato simile e complementare a quello di Kamei. Attraverso la passione per le contaminazioni materiche, infatti egli coniuga e mescola metalli a resine speciali, raggiungendo un perfetto equilibrio di forme. Marco Paghera evoca spazi e paesaggi mentali che prendono vita in complesse strutture all’apparenza seriali.
La mostra CODICI SPAZIALI inaugura le attività di ESH, galleria-showroom in cui artisti contemporanei italiani e internazionali con grande affinità con il mondo delle arti decorative, indagano i temi dello spazio e della natura, esprimendosi attraverso i materiali della tradizione, quali ceramica, vetro, metallo e materie di natura organica.

EXHIBITION VIEWS

esh-gallery-_-veduta-della-mostra-codici-spaziali_-photocredit-d21esh-gallery_codici-spaziali_photocredit-d21esh-gallery_mostra-codici-spaziali_-photocredit-d21